Logo Iren

Certificazioni

Il sistema integrato e le certificazioni

L’evoluzione continua delle aspettative e delle esigenze dei clienti, fortemente rafforzata dalla competitività del mercato, richiede modelli organizzativi flessibili e sistemi di gestione snelli, di cui occorre monitorare l’efficacia in termini di risultati attesi. Per questo il Gruppo ha sviluppato un Sistema Integrato (Qualità, Ambiente e Sicurezza - QAS) strutturato in modo da prevedere un adeguato controllo di tutti i processi operativi che influiscono sulla qualità del servizio, in un’ottica di sempre maggior orientamento al cliente.

I principi fondamentali della politica del Sistema Integrato sono:

  • la soddisfazione del cliente;
  • l’attenzione agli aspetti sociali ed ambientali;
  • la sicurezza per il personale;
  • l’efficienza nella prestazione del servizio;
  • la qualità delle forniture e degli appalti;
  • il miglioramento continuo;
  • il rispetto del Codice Etico.

La politica del Sistema Integrato è condivisa da tutto il personale operante all’interno del Gruppo e ha creato forti sinergie tra le strutture operative.

La Capogruppo e tutte le Società controllate e partecipate hanno sistemi certificati secondo gli standard internazionali ISO 9001 (Qualità).

La Capogruppo, le società torinesi e genovesi, Iren Ambiente e le principali Società partecipate sono certificate secondo lo standard internazionale ISO 14001 (Ambiente).

La Capogruppo, le Società torinesi e genovesi, Amiat, Tecnoborgo e il servizio di distribuzione gas in Emilia sono in possesso della certificazione ai sensi dello standard OHSAS 18001 (Sicurezza).

A valle della riorganizzazione del Gruppo Iren che ha accentrato nella Capogruppo le funzioni di staff, Iren SpA ha ottenuto le certificazioni ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001 con riferimento al coordinamento e alla erogazione di tutti i servizi di staff alle aziende del Gruppo. Il presidio dei sistemi di gestione Qualità, Sicurezza e Ambiente è assicurato per ogni Società di primo livello dalla Direzione Organizzazione e Sistemi Certificati di Iren.

Sul fronte della salvaguardia dell’ambiente prosegue l’impegno del Gruppo Iren nei vari settori di operatività. In particolare, tale impegno si manifesta attraverso l’attenzione a principi di qualità e tutela ambientale, all’uso razionale delle risorse naturali e al pieno rispetto delle normative vigenti nello svolgimento delle attività delle proprie linee di business e nella sensibilizzazione dei propri clienti e fornitori alle tematiche ambientali, ed è testimoniato dall’ottenimento e mantenimento delle certificazioni volontarie sopra elencate. 

Al fine di assicurare un percorso di crescita aziendale sostenibile e improntato al principio del miglioramento continuo, sono state impegnate risorse:

  • nello sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili (idroelettrico) o assimilabili alle rinnovabili (cogenerazione) e nella promozione del teleriscaldamento, nonché nell’adozione delle migliori tecnologie impiantistiche disponibili sul mercato, al fine di garantire un minor impatto ambientale;
  • nel miglioramento dell’utilizzo delle risorse idriche, sia in termini di prelievo e utilizzo, che di rilascio e scarico;
  • nel rinnovamento degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane e nella ricerca delle migliori tecnologie disponibili, al fine di migliorare la qualità dell’acqua effluente e minimizzare le emissioni odorose;
  • nella corretta gestione degli adempimenti riguardanti i rifiuti speciali, per le fasi legate alla produzione, allo stoccaggio, al trasporto e allo smaltimento/recupero finale;
  • nella diffusione delle informazioni riguardanti gli impatti delle attività aziendali verso l’ambiente esterno, attraverso specifiche pubblicazioni quali il presente Bilancio di Sostenibilità e le Dichiarazioni Ambientali.

Dal punto di vista gestionale, per garantire il minor impatto ambientale delle attività del Gruppo, è stata data particolare rilevanza:

  • al mantenimento ed allo sviluppo dei sistemi di certificazione su base volontaria per quanto concerne i sistemi di gestione ambientale, certificati ai sensi della norma UNI EN ISO 14001:2004 ed EMAS;
  • al monitoraggio delle prestazioni ambientali delle attività, attraverso l’uso di opportuni indicatori per ogni aspetto ambientale significativo;
  • al controllo analitico degli impatti verso l’ambiente esterno, in particolare per quanto concerne le emissioni in atmosfera, la qualità dell’aria, gli scarichi idrici, i rifiuti speciali, le emissioni acustiche e i campi elettromagnetici;
  • all’effettuazione di audit specifici interni, finalizzati alla verifica della corretta gestione delle problematiche ambientali degli impianti aziendali;
  • all’ottemperanza degli adempimenti amministrativi, in particolare per quanto concerne i monitoraggi e i controlli connessi alle Autorizzazioni Integrate Ambientali (Direttiva I.P.P.C.) e all’emissione dei gas ad effetto-serra (Emission Trading System), per gli impianti soggetti;
  • al continuo coinvolgimento del personale aziendale, attraverso l’erogazione di specifici corsi di formazione pianificati con cadenza annuale, sulle tematiche di carattere ambientale e sulle migliori pratiche di gestione degli impianti per garantite un minor impatto ambientale;
  • all’implementazione, nei vari siti del Gruppo Iren, degli steps via via proposti dal Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti, denominato SISTRI, istituito dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, al fine di garantire il passaggio, attraverso soluzioni tecnologiche avanzate, ad una gestione innovativa e più efficiente dell’intera filiera dei rifiuti.

Nel corso del periodo sono terminati positivamente i seguenti progetti:

  • integrazione nel Sistema di Gestione Integrato di Iren Energia del ramo di teleriscaldamento di Torino;
  • estensione delle Certificazioni ISO 9001/ISO 14001/ OSHAS 18001 in capo ad Iren Ambiente al sito Polo integrato ambientale di Parma;
  • estensione delle Certificazioni ISO 9001/ISO e 14001/ OSHAS 18001 in capo ad Amiat all’impianto di trattamento materie di Collegno (TO);
  • mantenimento delle Certificazioni ISO 9001/ISO 14001/ OSHAS 18001 in capo ad Iren Ambiente, Iren Emilia ed AMIAT;
  • mantenimento delle Certificazioni ISO 9001/ISO 14001/ OSHAS 18001/EMAS/SA8000 in capo a Tecnoborgo;
  • superamento dell’audit di rinnovo dell’accreditamento secondo il Regolamento EMAS in capo ad Iren Ambiente, per la Discarica di Poiatica, e in capo ad Iren Energia, per gli Impianti di Turbigo, Tusciano e Moncalieri, e convalida delle nuove dichiarazioni ambientali correlate;
  • superamento con esito positivo dell’audit di mantenimento dell’accreditamento ai sensi della UNI EN ISO/IEC 17025 e documenti Accredia per il Laboratorio di Amiat e di estensione dell’accreditamento stesso ad alcuni nuovi parametri e attività. L’estensione ha riguardato 2 nuove prove analitiche (idrocarburi C10 – C40 e policlorobifenili su rifiuti, fenoli e clorofenoli su acque di scarico e rifiuti liquidi acquosi) e l’attività di campionamento (relative alle analisi merceologiche su rifiuti e alcuni parametri da analizzarsi sulle emissioni convogliate come composti metanici e non metanici, ossigeno, anidride carbonica, ossidi di azoto, monossido di carbonio e vapore acqueo). Si prevede l’ottenimento dell’estensione dell’accreditamento entro fine anno;
  • superamento con esito positivo della verifica di conformità da parte dell’organismo WEEELABEX sull’impianto di trattamento beni durevoli (TBD) di Volpiano (TO). L’esito positivo di tale verifica è condizione essenziale per il riconoscimento dell’impianto quale piattaforma di riferimento per i consorzi RAEE;
  • chiusura dei progetti di aggiornamento del lims di laboratorio e di adozione della firma digitale dei rapporti di prova da parte del Laboratorio di prova di Amiat;
  • mantenimento della certificazione secondo il Reg. CE n. 303/2008 - FGAS per le società controllate da Iren Mercato operanti nel settore della gestione calore per il servizio svolto su apparecchiature contenenti gas fluorurati ad effetto serra;
  • rinnovo dei certificati Qualità, Ambiente e Sicurezza per le società Iren Energia, Iren Servizi e Innovazione e AEM Torino Distribuzione;
  • mantenimento della certificazione del servizio di vendita di energia elettrica prodotta interamente da fonti rinnovabili in conformità al Documento Tecnico n.66 di Certiquality da parte di Iren Mercato;
  • ricertificazione con passaggio alla nuova edizione della norma UNI CEI 11352 da parte di Iren Rinnovabili;
  • conseguimento della certificazione UNI 11352 da parte di Iren Gestioni Energetiche;
  • conferma della certificazione UNI 11352 da parte di Iren Servizi e Innovazione;
  • formalizzazione della domanda di Accreditamento Multisito di LIAG in relazione alla norma UNI EN ISO/IEC 17025.
 

Avvertenze | Credits - Tutti i diritti riservati © 2010-2017 Iren S.p.A. - Via Nubi di Magellano, 30 - 42123 Reggio Emilia -
irenspa@pec.gruppoiren.it - Capitale sociale I.V. 1.276.225.677,00 euro - Codice fiscale/Partita IVA: 07129470014 .