Logo Iren

Premi e riconoscimenti 2012

LUNDQUIST CSR On-line Awards Italy 100

Il Gruppo Iren ha conseguito il premio “Best Improver 2012” del “Lundquist CSR on-line Awards Italy 100”, primo studio europeo sulla comunicazione on line della Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR-Corporate Social Responsibility). Iren è stata premiata per aver compiuto nell'ultimo anno i maggiori progressi nella comunicazione on line della CSR, fra le 100 più importanti aziende italiane oggetto di esame.
> Per leggere il comunicato stampa clicca qui

Da sinistra, James Osborne (CSR Communications, Lundquist), Fabrizio Tucci (Gruppo IREN) e Joakim Lundquist (Lundquist)

Carbon Disclosure Project

Il Gruppo Iren, nel suo primo anno di partecipazione al survey del Carbon Disclosure Project, ha conseguito uno score pari ad 80 punti in tema di disclosure sulla qualità e sulla completezza delle risposte fornite al questionario, superiore alla media dei 100 partecipanti italiani (62 punti) e dei 500 partecipanti a livello mondiale (76 punti).

Il Carbon Disclosure Project (CDP) è un'organizzazione "no profit" attiva nel campo della riduzione delle emissioni dei gas ad effetto serra e dell'utilizzo sostenibile dell'acqua da parte di aziende e città. Il CDP opera per conto di 655
investitori istituzionali di tutto il mondo (grandi banche e intermediari finanziari),
che gestiscono asset per 78 mila miliardi di dollari. Ogni anno il CDP, per conto dei propri investitori, richiede, tramite un questionario alle imprese, informazioni relativamente alle emissioni di gas ad effetto serra e alle misure adottate per la mitigazione dei cambiamenti climatici, favorendo la comunicazione aziendale con i propri investitori, organizzazioni governative e non governative, accademiche, altre imprese e con il pubblico.

Per ulteriori informazioni sulle risposte al questionario del Gruppo:
> Questionario CDP - Iren 2012

Sodalitas

Il progetto “Controllo accessi alle cabine di trasformazione” di AEM Torino Distribuzione - candidato al Sodalitas Social Award nella Categoria Valorizzazione della Persona e protezione del Lavoro - è stato selezionato come finalista dalla Commissione di Valutazione.

L'11^ Edizione del Sodalitas Social Award ha visto la partecipazione di 192 aziende con 244 progetti. Sodalitas, prima organizzazione ad aver introdotto in
Italia la Sostenibilità d'Impresa, rivolge la propria attenzione ad aziende, associazioni imprenditoriali, distretti industriali ed organizzazioni che si siano concretamente impegnate in progetti di Sostenibilità d'Impresa.

Il progetto, nato dalla volontà della direzione di AEMD di migliorare la sicurezza
del personale che opera in condizioni di “mono-operatore”, ha visto la realizzazione di un sistema efficace e di facile utilizzo, basato sull'invio e ricezione di semplici SMS, tramite i quali l'operatore può dichiarare il luogo di lavoro e il tempo di permanenza, che vengono monitorati dal sistema. In caso di mancato invio dell'SMS di chiusura, viene trasmesso un opportuno messaggio di allarme al personale della sala telecontrollo presso la sede operativa di AEMD.
Il sistema consente un miglioramento delle condizioni di sicurezza senza l'impiego di particolari dotazioni aggiuntive per i tecnici. Tale esperienza potrà
inoltre essere mutuata presso altre Società del Gruppo, nonché presso i fornitori ad esse collegati. Ne consegue una riduzione dei rischi ed un incremento della sicurezza dei “mono-operatori”.

> Per approfondimenti

Fabrizio Tucci (Gruppo IREN)

Legambiente Emilia Romagna

Legambiente Emilia Romagna ha premiato i comuni che hanno raggiunto risultati di eccellenza nella raccolta differenziata. Tra i comuni premiati figurano Piacenza, Caorso (PC) e Gattatico (RE) per la migliore raccolta differenziata della carta; Soragna (PR) e San Secondo Parmense (PR) per le migliori percentuali di raccolta differenziata; Sissa (PR) per il minor quantitativo di rifiuti avviati a smaltimento. Inoltre le città di Piacenza, Parma e Reggio Emilia sono ai primi posti dei capoluoghi di provincia dell'Emilia Romagna per i risultati ottenuti nella raccolta differenziata.

provincia di Parma

La Provincia di Parma nel 2012 ha premiato i 10 comuni che hanno raggiunto risultati di eccellenza nella raccolta differenziata, ponendosi ai vertici non solo nel territorio provinciale, ma anche nelle prime 10 posizioni della classifica stilata dal Rapporto Regionale sulla gestione dei rifiuti: si tratta dei comuni di Soragna, Roccabianca, Trecasali, Zibello, Polesine Parmense, Sissa, Sala Baganza, Felino, Mezzani e Busseto che hanno ottenuto tutti percentuali superiori al 79%, fino a raggiungere l'84,1% del primo classificato. Un riconoscimento, per questi comuni del bacino servito da Iren Emilia, che testimonia l'efficacia di un modo di lavorare e di un sistema di gestione dei rifiuti, frutto di una collaborazione costante tra cittadini, Istituzioni e Iren.

Heating Performance

Il sistema teleriscaldamento di Torino ha ottenuto il certificato Ecoheat4cities, un progetto supportato dal programma Intelligent Energy Europe (IEE) che promuove la conoscenza degli impianti di teleriscaldamento attraverso un sistema volontario di “etichettatura verde” (www.ecoheat4cities.eu).

Il certificato Ecoheat4cities fornisce uno strumento per misurare la sostenibilità e le performance dei sistemi di teleriscaldamento basate su conoscenze e risorse locali disponibili e verificate. Il sistema teleriscaldamento di Torino ha raggiunto il livello di efficienza più elevato sul parametro efficienza delle risorse primarie (7 petali su 7) ed il secondo livello sull'efficienza delle emissioni CO2(6 petali su 7).

Lo scopo principale del progetto Ecoheat4cities è di supportare l'implementazione della direttiva sulle energie rinnovabili (2009/89/ec). I risultati attesi dal progetto sono quelli di progettare ed instaurare uno schema di etichettatura verde europeo su base volontaria che funga da traino per rendere l'energia rinnovabile e l'efficienza energetica nel teleriscaldamento delle buone opportunità di scelta e per accelerare l'implementazione della direttiva sulle energie rinnovabili.

Smart cities and communities 2012

Genova Reti Gas ha collaborato con il Comune nella presentazione di un progetto per una rete di teleriscaldamento e si è classificata al primo posto nel bando europeo "Smart Cities and Communities 2012" della Direzione Generale Energia della Commissione Europea.

Avvertenze | Credits - Tutti i diritti riservati © 2010-2017 Iren S.p.A. - Via Nubi di Magellano, 30 - 42123 Reggio Emilia -
irenspa@pec.gruppoiren.it - Capitale sociale I.V. 1.276.225.677,00 euro - Codice fiscale/Partita IVA: 07129470014 .