Logo Iren

Governance

Il Gruppo Iren adotta un sistema di governo societario di tipo tradizionale, conforme ai principi contenuti nel Codice di Autodisciplina delle Società quotate emanato da Borsa Italiana. Il Consiglio di Amministrazione è investito dei più ampi poteri per l'amministrazione ordinaria e straordinaria e l'attuazione e il raggiungimento dell'oggetto sociale.
Il Gruppo Iren ha adottato strategie e politiche finalizzate a creare valore e soddisfare in maniera equilibrata le esigenze di tutti gli stakeholder, confermando la centralità del rapporto con le comunità e i territori di riferimento.

Il sistema di governo

 Sistema di governo

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Il Consiglio di Amministrazione definisce l'approccio strategico del Gruppo Iren, approva le linee guida e gli obiettivi, anche con particolare attenzione agli obiettivi di sostenibilità.

Il CdA valuta le performance economiche, ambientali e sociali dell’organizzazione, i rischi e le opportunità rilevanti, la conformità agli standard e ai codici di condotta e ai principi dichiarati in occasione dell’approvazione del bilancio di esercizio, e delle relazioni intermedie di gestione. Il Consiglio di Amministrazione, inoltre, approva il Bilancio di Sostenibilità redatto annualmente e viene aggiornato dal Vice Presidente, organo delegato in materia, sullo stato dei progetti di sostenibilità e le attività di stakeholder engagement.

Le consultazioni in materia di aspetti di sostenibilità tra le parti interessate e il più alto organo di governo sono delegate al Vice Presidente che, tramite la Direzione Corporate Social Responsibility e Comitati Territoriali, è responsabile del mantenimento di un dialogo aperto con gli stakeholder interni ed esterni su questi temi. I risultati di questo dialogo generano progetti di miglioramento delle performance ambientali e sociali e vengono poi incorporati nella divulgazione annuale del Bilancio di Sostenibilità.

 
COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
Nome e Cognome
Carica
Paolo Peveraro
Presidente
Ettore Rocchi

Vice Presidente

Vito Massimiliano Bianco
Amministratore Delegato e Direttore Centrale Operations e Strategia
Moris Ferretti
 
Lorenza Franca Franzino  
Alessandro Ghibellini  
Fabiola Mascardi  
Marco Mezzalama  
Paolo Pietrogrande  
Marta Rocco  
Licia Soncini  
Isabella Tagliavini  
Barbara Zanardi  

COMITATO PER LA REMUNERAZIONE E LE NOMINE

Il Comitato per la Remunerazione e le Nomine (CRN) svolge le funzioni propositive e consultive in materia di remunerazioni e di nomine previste dal Codice di Autodisciplina delle Società quotate. Al Comitato sono inoltre attribuiti i compiti di supportare il CdA nell’attività di valutazione annuale del Consiglio e dei suoi Comitati e di esaminare preliminarmente – rispetto alle decisioni del CdA – la Relazione annuale sulla remunerazione (art. 123ter TUF) da mettere a disposizione del pubblico in vista dell’Assemblea annuale di bilancio.

COMITATO CONTROLLO, RISCHI E SOSTENIBILITA' 

Il Consiglio di Amministrazione, in considerazione della valenza attribuita dal Gruppo Iren alla corporate social responsibility, ha dato attuazione all’invito contenuto nel Codice di Autodisciplina e ha deliberato di attribuire funzioni istruttorie di presidio della responsabilità sociale d’impresa in materia di sostenibilità al già costituito Comitato Controllo e Rischi che, in conseguenza della delibera, ha assunto la denominazione di Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità (CCRS).
Secondo quanto previsto dal Codice di Autodisciplina, il CdA definisce la natura e il livello del rischio compatibile con gli obiettivi strategici della Società, valutando l'adeguatezza dell'assetto organizzativo con particolare riferimento al sistema di controllo interno e di valutazione del rischio. Nello svolgimento di tale ruolo, il CdA è affiancato dal Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità, che fornisce un parere preventivo per l'espletamento dei compiti a quest'ultimo affidati in materia di controllo interno, gestione dei rischi e sostenibilità. 
Anche il Collegio Sindacale vigila sull'efficacia del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.

COMITATO PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

Il Comitato per le Operazioni con Parti Correlate (COPC) esprime il proprio parere in relazione all’effettuazione di operazioni di minore e maggiore rilevanza con Parti Correlate e, in generale, svolge anche tutte le altre funzioni assegnate ai sensi del Regolamento in materia di operazioni con parti correlate adottato dalla Consob. 
Al fine di garantire il doppio requisito dell’indipendenza e della non correlazione nella singola operazione da esaminare, è previsto che il COPC venga integrato con altri Amministratori indipendenti e non correlati nella singola operazione da esaminare presenti nel Consiglio di Amministrazione della Società, attribuendo al Presidente del COPC il compito di individuare un sotto-comitato (i c.d. membri designati) composto da tre Amministratori indipendenti e non correlati in relazione alla singola operazione con parte correlata da esaminare.

COLLEGIO SINDACALE

Il Collegio sindacale è l’organo societario che vigila sulla corretta amministrazione e in particolare, sull’adeguatezza dell’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dagli amministratori e sul suo concreto funzionamento. 

Lo Statuto stabilisce le modalità di nomina del Collegio Sindacale attraverso il voto di lista ed in modo tale da garantire un’adeguata presenza del genere meno rappresentato in seno all’organo, in attuazione dell’art. 3 L. 120/2011 e del Regolamento di attuazione D.P.R. 251/2012. Compiti e funzionamento sono disciplinati dalla vigente normativa.

 
 
COMPOSIZIONE DEI COMITATI E DEL COLLEGIO SINDACALE
Comitato Remunerazione e Nomine
Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità
Comitato per Operazioni con Parti  Correlate
Collegio Sindacale
Marta Rocco (Presidente) Paolo Pietrogrande       (Presidente) Barbara Zanardi (Presidente) Michele Rutigliano (Presidente)
Moris Ferretti Alessandro Ghibellini Lorenza Franca Franzino Anna Maria Fellegara (Sindaco Effettivo)
Isabella Tagliavini Marco Mezzalama Licia Soncini Emilio Gatto
(Sindaco Effettivo)
 
 
 
Giordano Mingori
(Sindaco Supplente)
 
 
 
Giorgio Mosci
(Sindaco Supplente)

 

Avvertenze | Credits - Tutti i diritti riservati © 2010-2017 Iren S.p.A. - Via Nubi di Magellano, 30 - 42123 Reggio Emilia -
irenspa@pec.gruppoiren.it - Capitale sociale I.V. 1.276.225.677,00 euro - Codice fiscale/Partita IVA: 07129470014 .