Logo Iren

Risk Management

Il modello di Enterprise Risk Management operativo nell’ambito del Gruppo Iren contiene l’approccio metodologico alla identificazione, valutazione e gestione integrata dei rischi del Gruppo, che si articola nelle seguenti fasi:

Lo svolgimento di ciascuna delle fasi del processo avviene sulla base di standard e riferimenti definiti a livello di Gruppo. 

Il modello di Enterprise Risk Management disciplina il ruolo dei vari soggetti coinvolti nel processo di gestione dei rischi, che fa capo al Consiglio di Amministrazione, e prevede specifiche Commissioni per la gestione di ciascuna tipologia di rischio. 

Il sistema di Enterprise Risk Management si focalizza in particolare sulla gestione dei rischi Finanziari, di Credito, Energetici, Operativi e Reputazionali. 

Per ciascuna tipologia di rischio sono state definite specifiche “policy“, con l’obiettivo primario di esplicitare le linee guida strategiche, i principi organizzativo/gestionali, i macro processi e le tecniche necessarie alla gestione attiva dei relativi rischi. 

Le tipologie di rischio gestite riguardano:

  • rischi finanziari (liquidità, tasso di interesse, tasso di cambio); 
  • rischi di credito; 
  • rischi energetici, riconducibili all’approvvigionamento del gas per la generazione termoelettrica e alla commercializzazione di energia elettrica e gas nonché ai mercati dei derivati di hedging; 
  • rischi operativi, riconducibili alla proprietà degli asset, all'esercizio dell’attività industriale, ai processi, alle procedure ed ai flussi informativi. Sono ricompresi anche i rischi di natura normativa e regolatoria, il cui impatto sul business aziendale è monitorato su base continuativa;
  • rischi reputazionali (connessi al mantenimento della fiducia e dell’immagine positiva del Gruppo da parte degli stakeholder).

Nell’ambito del modello Enterprise Risk Management (ERM) del Gruppo sono tenuti in considerazione i cambiamenti climatici e i rischi e le opportunità, anche da un punto di vista strategico, che questi comportano.

Tra gli effetti dei cambiamenti climatici si osserva una crescita dei fenomeni atmosferici come siccità e alluvioni; si tratta di eventi che determinano impatti sugli impianti e sui servizi, con i connessi risvolti economici, e che costituiscono aspetti di attenzione organizzativa per quanto riguarda le conseguenze sugli asset del Gruppo, sulla gestione dei servizi e sulla programmazione produttiva e manutentiva.

Alla Direzione Risk Management, posta alle dipendenze del Vice Presidente, sono demandate, fra l’altro, le seguenti attività: 

  • coordinamento del processo di gestione integrata dei rischi di Gruppo; 
  • valutazione delle esigenze assicurative del Gruppo, progettazione dei programmi, stipula e gestione delle polizze, con la collaborazione della funzione Legale. 

È inoltre attivo un processo di controllo periodico della sinistrosità nei diversi settori e su tutte le aree operative del Gruppo al fine di stabilire e rendere operative le più idonee modalità di contenimento e riduzione.

 
 
 

Avvertenze | Credits - Tutti i diritti riservati © 2010-2017 Iren S.p.A. - Via Nubi di Magellano, 30 - 42123 Reggio Emilia -
irenspa@pec.gruppoiren.it - Capitale sociale I.V. 1.276.225.677,00 euro - Codice fiscale/Partita IVA: 07129470014 .