L’approccio all’innovazione e alla ricerca

 

L’innovazione nel Gruppo Iren è centrale nelle scelte strategiche e nella definizione dei prodotti e oltre che dei servizi offerti.

 

Il Piano Industriale al 2030 prevede oltre 2 miliardi di euro in investimenti per le nuove tecnologie e la digitalizzazione che si esplicheranno, nell’arco del piano, nello sviluppo di tutti i settori di operatività, con l’obiettivo di rendere il Gruppo un esempio di eccellenza nel settore delle multiutility.

 

Considerando i macro-trend su cui si fonda il Piano Industriale – decarbonizzazione, sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili, economia circolare, efficienza energetica e salvaguardia delle risorse naturali – le principali attività di innovazione sono volte verso l’adozione e la ricerca di tecnologie e processi a supporto dello sviluppo sostenibile dei business di riferimento.

Ricerca, sviluppo, sperimentazione

al servizio del business

e della qualità.

L'innovazione responsabile

L’innovazione è per Iren un motore di crescita che stimola lo sviluppo del business, garantisce la sostenibilità ambientale ed economica ed incentiva lo sviluppo dei territori in cui opera. 

 

Iren vede l’innovazione come un valore condiviso e vuole sviluppare processi innovativi e partecipativi come mezzo per evolvere i prodotti e migliorare la vita di milioni di persone. 

 

In linea con il piano strategico, Iren promuove il progresso del Paese realizzando innovazione responsabile, in grado di generare soluzioni per supportare l’economia circolare e la transizione energetica. In questo modo, l’innovazione trasversale e pianificata in maniera sistematica agevola il cambiamento e una continua evoluzione di servizi e soluzioni, favorendo al tempo stesso il rinnovamento della cultura aziendale ed incoraggiando la creatività innovativa di tutto il Gruppo. 

 

Tutti possono contribuire all’innovazione di Iren e dei suoi servizi. Per questo motivo il Gruppo fa leva sulle risorse interne come protagoniste del percorso di innovazione, ma anche su soluzioni, tecnologie e competenze dell’ecosistema dell’innovazione esterno, avvalendosi di strumenti quali l’open innovation ed investimenti in startup ad alto potenziale.